Categoria: VEGA coworking lab

Ultimi post


Tag cloud

BUONE NOTIZIE per la start up Iuav OLTRE! Il Corriere della Sera presenta il lavoro dei nostri giovani imprenditori nell’inserto “Buone notizie - L’impresa del bene”.

Abbiamo già parlato di Cecilia Garuti, Lorenzo Berti e Piergiorgio Callegher di OLTRE, che erano apparsi su Millionaire nel numero di gennaio. Il gruppo, selezionato dal laboratorio Iuav START.HUB ed ora “incubato” per un anno presso il nuovo coworking lab VEGA del Parco Scientifico e Tecnologico di Venezia , è protagonista di un’ottima campagna maketing che li porta nuovamente alla vista dei molti lettori di una testata storica a livello nazionale.

Niente di meglio che l’inserto “BUONE NOTIZIE” del Corriere della Sera, per promuovere il progetto dell’azienda che agevola la vita dei disabili visivi e motori grazie ad un bastone intelligente che segnala la presenza di ostacoli con vibrazioni e suoni. Il bastone reagisce agli impulsi di risposta di sensori posti in piccoli apparecchi chiamati “facilitatori ambientali”, posizionati in maniera pressoché invisibile nel contesto urbano, in corrispondenza degli ostacoli. Scopriamo nell’intervista che questi speciali sensori non hanno bisogno di elettricità, sono resistenti all’acqua e saranno inseriti nei facilitatori ambientali costruiti in materiali leggeri e tecnicamente performanti da lavoratori disabili, in collaborazione con Anffas. Si raddoppia l’effetto positivo sulla società: creare un prodotto innovativo ed estremamente utile per i disabili, ed offrire dall’altro lato lavoro ad una categoria svantaggiata, ne migliorerà la qualità di vita e ne favorirà l’integrazione attiva.

Leggi l’articolo

La start up Iuav OLTRE intervistata sulla rivista Millionaire I ragazzi formati a START.HUB presto completeranno il percorso di incubazione presso il nuovo coworking lab VEGA, Venezia

Nel numero di febbraio 2020, la rivista Millionaire intervista Lorenzo Berti, Piergiorgio Callegher e Cecilia Garuti di Oltre, start up selezionata attraverso il percorso di formazione START.HUB 2019, Innovazione Sociale per le Industrie Creative, il laboratorio intensivo Iuav per la creazione di start up dedicato al tema dell’innovazione sociale all’interno del progetto “SOCIAL-INNOV-UPPER: innovatori sociali in Regione Veneto” (Asse II Inclusione sociale “INN Veneto – Cervelli che rientrano per il Veneto del futuro – Progetti di innovazione sociale”) finanziato dalla Regione Veneto.

Siamo orgogliosi aver accompagnato nelle fasi iniziali questi tre ragazzi, che come segnala la rivista, si avviano a installarsi presso il nascente coworking lab del Parco Scientifico e Tecnologico di Venezia VEGA, dove proseguiranno il percorso di incubazione che porterà la loro idea a maturare fino alla fase dell’entrata nel mercato, e quindi alla candidatura dell’impresa a spin off dell’Università Iuav di Venezia.

Il progetto prevede lo sviluppo di strumenti per l’orientamento e l’assistenza alla percorribilità  – per chi è soggetto a disabilità motorie, visive e del neurosviluppo – che interagiscono con l’ambiente circostante, ne registrano le caratteristiche e trasmettono feedback tattili e uditivi all’utente, con una minima invasività dal punto di vista dell’infrastruttura architettonica, e l’elaborazione di una mappatura specifica del territorio urbano su cui lavorerà il software incorporato nei dispositivi proposti da Oltre.

Come Venezia, tante città italiane hanno un patrimonio artistico-monumentale di tale entità e con particolari aspetti architettonici per cui l’adeguamento per l’accessibilità costituisce la messa in crisi del rispetto dei criteri per la conservazione dei beni culturali. Garantire accessibilità e integrazione sociale proprio in questi contesti, permettendo mobilità e orientamento autonomo a disabili motori e visivi, è l’intelligente ed ambiziosa meta di innovazione che i giovani imprenditori della start up Oltre si sono dati con entusiasmo e determinazione.

VEGA CERCA START UP INNOVATIVE BANDO DI SELEZIONE PER 10 POSTAZIONI

Sei una start up innovativa? Hai un progetto innovativo di prodotti o servizi nei settori ICT, Ambiente, Beni culturali, Biotecnologie, Design, Materiali innovativi, Pianificazione urbana?

VEGA Incube, l’incubatore certificato di VEGA Parco Scientifico Tecnologico di Venezia, seleziona 10 start up innovative da inserire in un percorso di incubazione che viene promosso in sinergia con la Fondazione Università Ca’ Foscari e l’Università IUAV di Venezia.
L’offerta propone una postazione in coworking, internet e wi-fi illimitati, uno spazio web nel sito istituzionale di VEGA, networking con le aziende insediate nel Parco, tutorship e mentorship oltre a servizi avanzati.

Le start up innovative interessate dovranno inviare la scheda della propria candidatura entro e non oltre il 2 dicembre 2019, corredando la domanda con la visura camerale, il progetto innovativo proposto ed il relativo business-plan. La selezione avverrà sulla base dei progetti proposti da attuare nell’incubatore in relazione al contenuto innovativo e alla sostenibilità finanziaria dello stesso da parte dell’impresa e verrà effettuata ad insindacabile e inappellabile giudizio di VEGA. Il contratto di incubazione dovrà essere sottoscritto entro il 15 dicembre 2019.

Ricordiamo che le start up innovative per essere ammesse alla selezione dovranno:
avere i requisiti di cui all’art. 25 comma due del d.l. 179/2012.

  • essere state costituite in forma societaria o di impresa individuale da non più di quattro anni;
  • non essere incorso nei divieti di cui all’art. 80 del D.Legislativo 50/2016;
  • accettare sin dalla domanda lo schema di contratto proposto;
  • accettare le condizioni proposte da Vega all’atto della presentazione della domanda;
  • attestare requisiti richiesti con auto dichiarazione ai sensi della l. 445/2000.

Per informazioni: https://www.vegapark.ve.it/vega-cerca-start-up-innovative/  e tel. 041/509.3008 dal lunedì al venerdì dalle 9.30 alle 13.30.