Ultimi post


Tag cloud

SMACT fra gli 8 Competence Center selezionati dal MISE Iuav e i suoi Spin-off per portare l'industria creativa 4.0 dentro SMACT, il Competence Center del Nord EST

Fra gli 8 Competence Center selezionati dal MISE c’è anche SMACT, il progetto proposto dalle università del Nord Est: Università degli studi di Padova (capofila), IUAV Università IUAV di Venezia, Università Ca’ Foscari Venezia, Università degli Studi di Verona, Università degli Studi di Trento, Libera Università di Bolzano, Università degli Studi di Udine, Scuola Internazionale Superiore di Studi Avanzati. A queste si aggiungono i centri di ricerca della Fondazione Bruno Kessler e dell’Istituto Nazionale di Fisica Nucleare.
SMACT-CC – acronimo di Social Network, Mobile platforms & Apps, Advanced Analytics & Big Data, Cloud, Internet of Things – in breve SCC, è il Competence Center delle Università del Triveneto, assieme a Centri di Ricerca, Provider Tecnologici e di Servizi, Imprese. Basato sul concetto di ecosistema, sarà una rete di interconnessioni cooperative e una piattaforma integrata di ridistribuzione della conoscenza tra Ricerca e Imprese. Il suo focus sono tecnologie, modelli di business e persone. Il suo obiettivo il trasferimento di tecnologie e competenze riferibili al paradigma Industria 4.0 dal mondo dell’università e della ricerca al sistema economico e produttivo.

Dopo un anno di lavoro che ha visto impegnati nella redazione della candidatura i delegati e i servizi di Trasferimento Tecnologico delle 8 università del Triveneto, il risultato premia un grande sforzo di coordinamento che va al di là del finanziamento del MISE. Per la prima volta gli atenei del Nord Est mettono a sistema le proprie competenze per costituire un polo di eccellenza e giocare su scala internazionale la partita dell’innovazione. I numeri sono importanti: oltre 155.000 studenti, 6.000 ricercatori e 300 brevetti che assicurano competenze e know-how necessari.
A queste si aggiungono 30 imprese private, suddivise in provider tecnologici (apportano competenze e tecnologie, oltre alla sensibilità del mercato), provider di servizi (aiutano le PMI a usufruire di SCC nei processi di innovazione, formazione/recruiting delle risorse umane necessarie).
Iuav sarà il riferimento dell’innovazione in materia di industria creativa e Made in Italy negli ambiti dell’architettura, della moda, del design del prodotto, della comunicazione visiva, della città.

 

per saperne di più sui CC selezionati dal MISE
Carmine Fotina, Il sole 24 ore, 25 maggio 2018, Otto Competence center in campo per Industria 4.0

MISE, 24 maggio 2018, Centri di Competenza, pubblicata la graduatoria

Comments are Disabled