Start-LAB Un workshop intensivo di Iuav per “disegnare” start-up e avviare un progetto di imprenditoria innovativa

C’è stato un tempo, non molto tempo fa, in cui le società italiane insieme ai propri designer e progettisti erano i leader mondiali dell’innovazione. Oggi, dopo anni di capitalizzazione senza ricerca, complice anche la crisi, l’innovazione sembra anche in Italia tornare d’attualità. Nel contesto contemporaneo, le start-up rappresentano infatti uno dei principali modi attraverso cui è possibile approcciarsi al mondo del lavoro, finanziare le proprie idee vendendo innovazione. L’Università Iuav di Venezia, ateneo interamente dedicato alla dimensione del progetto, rappresenta per sua stessa impostazione un deposito di idee progettuali, che, se opportunamente sviluppate e potenziate, possono portare alla realizzazione di nuove realtà imprenditoriali, prodotti e servizi. Iuav Start-Lab è un workshop finalizzato a potenziare queste opportunità attraverso una settimana di lavoro intensivo, in cui i partecipanti potranno imparare a sviluppare un’idea di start-up e presentarla ai potenziali investitori.

Secondo i dati ufficiali pubblicati dalla camera di commercio ad ottobre 2017 sono 7.854 le start-up italiane iscritte alla sezione speciale del registro imprese. Un numero in continuo aumento che manifesta da un lato una implicita domanda di ricerca applicata per fare fronte alla crisi espressa attraverso i processi dell’autoimprenditoria, dall’altro la difficoltà dell’impresa tradizionale a produrre innovazione. Questo sembra ancor più vero in Italia, laddove il tessuto economico e produttivo è perlopiù caratterizzato da piccole e medie imprese che non hanno la possibilità di investire in centri di ricerca interni che siano all’altezza delle sfide che ci attendono. Prova ne è il fatto che il 70,6% delle start-up produce servizi e innovazione a favore della “vecchia” impresa.

Per fare fronte a questa domanda di innovazione che chiama in causa la terza missione universitaria Iuav sta organizzando Start-Lab, il primo laboratorio italiano per start-up interamente orientato alle discipline del progetto di architettura, design, teatro, moda e città. Il workshop si terrà ad inizio 2018 nella sede di Badoer, sarà un workshop intensivo di una settimana completamente gratuito. Per sua natura Iuav è una fucina di idee innovative che tendono costantemente a ridiscutere i paradigmi consolidati del progetto. Come dimostrano gli spinoff di Iuav, tali idee se opportunamente sviluppate e incanalate entro una cultura imprenditoriale possono facilmente trasformarsi in società operanti nel mercato.

Sei un ex studente o uno studente che sta pensando di avviare un’impresa innovativa ma non sa da dove cominciare? In questi giorni il servizio per il Trasferimento Tecnologico di Iuav distribuirà migliaia di mail con i primi questionari di espressione di interesse, nelle prossime settimane la vera e propria call dove i candidati sintetizzeranno le proprie idee cui seguiranno le selezioni.
Potranno partecipare al workshop gli studenti ed ex studenti di ogni ordine e grado che hanno frequentato i corsi di triennali, magistrali, master, dottorato dell’Università Iuav di Venezia e sono interessati a sviluppare nuove idee imprenditoriali.
Il workshop si terrà in forma laboratoriale, attraverso l’elaborazione di proposte progettuali, la presentazione, la discussione quotidiana per la revisione delle stesse, il confronto in gruppi di discussione. Il corpo docenti sarà interdisciplinare con docenti e giovani ricercatori provenienti dagli ambiti del design, della comunicazione visiva, dell’architettura e dell’urbanistica. Saranno coinvolti mentor ed esperti di business, diritto, fundraising.
Ogni giorno l’attività laboratoriale è introdotta da approfondimenti teorici sui temi dell’innovazione e dell’imprenditorialità. Gli studenti saranno accompagnati nel dare struttura alle proprie idee imprenditoriali; acquisiranno i fondamenti del design thinking, della formulazione del business plan, degli strumenti di tutela della proprietà intellettuale e delle principali forme di finanziamento per l’avvio di idee imprenditoriali.

Le migliori idee diventeranno spin-off universitarie continuando il processo di progettazione e maturazione che le porterà ad entrare in modo maturo nel mercato.

Per maggiori informazioni scrivere a:
startlab@iuavspinoff.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *