Categoria: salute

Ultimi post


Tag cloud

Ripartenza post-Covid-19: la call ITALY UP finanzia start up e progetti indipendenti

L’emergenza sanitaria conseguente alla diffusione del virus Covid-19 ha avuto un forte impatto sulla vita di tutti. Ora ci avviamo verso la ripartenza, e per favorirla si moltiplicano le iniziative di stimolo e di sostegno all’imprenditoria, anche giovanile e soprattutto innovativa.

Per contribuire concretamente al rilancio del sistema Paese e per supportare il tessuto socio-economico nei cambiamenti e nelle trasformazioni che si verificheranno nel prossimo futuro, LVenture Group – holding di partecipazioni quotata in Borsa e tra i principali operatori early stage Venture Capital a livello europeo – ha lanciato assieme al Gruppo Telepass e in collaborazione con l’Università Campus Bio-Medico di Roma, il progetto ItalyUp: una “Open Call” a cui è possibile candidarsi in ogni momento, senza un termine finale.

L’ambito dei settori coinvolti è molto aperto: in primis quello della salute, ma la ripartenza ha bisogno anche di molto altro, ad esempio mobilità, logistica, digitalizzazione delle imprese e della pubblica amministrazione, e quindi tutti i settori in cui le startup possono sviluppare risposte concrete a bisogni attuali e alle nuove esigenze del mercato. Le startup selezionate riceveranno fino a 30 mila euro per lo sviluppo dei loro progetti assieme al supporto del team di esperti di LVenture Group e delle corporate ed Enti partner.

Per ulteriori informazioni vai alla pagina web dedicata.

Ironman Gloves I guanti per Alex Zanardi realizzati presso Fablab Venezia

Con Alex Zanardi un progetto che unisce fabbricazione digitale e sport: un paio di guanti rigidi studiati su misura per offrire maggiore comfort ed efficacia in fase di spinta della carrozzina durante le competizioni di triathlon. La stampa 3d per le disabilità, a servizio del benessere dell’uomo.
> Prosegui la lettura

Tooteko all’Ara Pacis Art for the blind

Art for the blind, è il progetto realizzato da Tooteko spinoff di Iuav, al Museo dell’Ara Pacis di Roma. Musei ‘senza frontiere’, a misura di tutti per offrire all’intero pubblico la possibilità di accedere abbattendo le barriere architettoniche e sensoriali e valorizzando le buone pratiche rivolte all’inclusione. Con questo intento Roma Capitale, Assessorato alla Crescita culturale – Sovrintendenza Capitolina ai Beni Culturali, con i servizi museali di Zètema Progetto Cultura, ha avviato in numerosi spazi del Sistema Musei Civici una ricca offerta di percorsi tattili e attività di formazione per studenti e operatori specializzati, all’interno del progetto Musei da toccare.
> Prosegui la lettura